Riccardo Garrone, indimenticabile Presidente           21 gennaio 2015

Due anni fa scompariva Riccardo Garrone, colui che ha dato una svolta determinante nella costruzione di ciò che è oggi Mus-e: una realtà strutturata, con solide basi, diffusa in quasi tutta la penisola e che, malgrado le difficoltà generali che vive il nostro Paese, continua a mantenere costante il suo impegno a favore dei bambini. Quei bambini che Garrone guardava con curiosità ed emozione. Quei bambini che erano diventati il suo mondo, e che egli seguiva con passione, quando poteva, in ogni sede Mus-e, immergendosi completamente nelle loro storie e nelle loro fantasie. Le lezioni aperte cui partecipava, le manifestazioni dove i bambini erano protagonisti, lo vedevano presente ma, soprattutto, partecipe: si sporcava le mani, con i colori, con la colla, e sorrideva, divertito, interpretando al meglio quello che è lo spirito di Mus-e, ossia la condivisione di un’esperienza tra tanti, diversi, ma accomunati da un linguaggio universale, l’arte.

Garrone è stato un vero “motore” per l’associazione: ha incontrato centinaia di persone, ha parlato con tanta gente, ha convinto molti a sposare la causa di Mus-e, trascinati dalla sua grinta e dalla sua volontà.

Ci manca il nostro Presidente. Ma sappiamo che il suo impegno e la sua dedizione non sono finiti con la sua morte. Il suo esempio è ben vivo e presente in tutti noi. Ed anche la volontà della sua famiglia di proseguire questa straordinaria esperienza è il segno tangibile di una vicinanza che non può che inorgoglirci. Siamo grati a Costanza Garrone e ad Antonio Guastoni di rappresentare questa continuità con il passato, un passato che ci appartiene e che sentiamo scintillante, dinamico, propositivo, com’era ed è tutt’ora, nel ricordo di coloro che l’hanno conosciuto, il nostro indimenticabile Presidente.

Il coordinamento nazionale di Mus-e Italia

Per salvare la notizia clicca qui

Per l'ultima newsletter clicca qui 

  

Ogni anno incontriamo più di 10.000 bambini nelle scuole pubbliche primarie di tutta Italia offrendo alle classi la possibilità di aderire al progetto Mus-e del tutto gratuitamente, in modo da vivere esperienze di arte per l'integrazione.

Aiutaci con un piccolo gesto che a te non costa nulla!

Basta una firma per donare il tuo 5x1000 a MUS-E Italia Onlus nella prossima dichiarazione dei redditi, segui  le istruzioni sulla compilazione dei moduli oppure comunica il codice fiscale 972 460 901 59 al tuo commercialista.

Grazie dai bambini che partecipano al progetto Mus-e! 

L’Associazione nazionale MUS-E Italia Onlus è stata presieduta fino al gennaio 2013 da Riccardo Garrone, l’attuale Presidente è il dott. Antonio Guastoni e la vice Presidente è Costanza Garrone.

Rita Costato Costantini è la Coordinatrice Nazionale 
del Progetto Mus-e in Italia.

 

Se non desideri ricevere più questa mail, clicca qui